Grande Archivio di Stato

Al Grande Archivio di Stato, papiri e documenti medievali sono stati conservati per secoli nell’antico convento dei santi Severino e Sossio, diventando poi Archivio di Stato.

archivio_di_stato
E uno dei posti più surreali della città.
Anche senza preavviso è possibile visitare i numerosi chiostri e le sale di lettura dell’immensa struttura.
Il silenzio dei Marmi e la magia del giardino segreto del Chiostro del Platano, sono agli antipodi del Caos che ci lasciamo alle spalle entrando.
Da vedere anche i numerosi affreschi
(Piazzetta del Grande Archivio).

(Visited 26 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *