Le donne di Napoli – Tour dal Maschio Angioino al Castel dell’Ovo

Le donne di Napoli – Tour dal Maschio Angioino al Castel dell’Ovo

Pubblicità

Napoli è donna, figlia di una sirena e del suo canto!
Passeggiando per la Napoli monumentale scopriremo i luoghi in cui le donne hanno lasciato un segno indelebile nella nostra cultura.
Partendo dal Maschio Angioino parleremo delle due regine Giovanna le prime donne che nel Medioevo hanno dovuto difendere il diritto a ereditare la corona e a governare senza un marito che le spodestasse e di amanti che si sono battute con tenacia per difendere il loro onore come Lucrezia d’Alagno.

Proseguiremo poi alla scoperta di grandi scrittrici come Matilde Serao che tra successi e peripezie sentimentali ha fondato il Mattino; vi racconterò delle storie nascoste tra i saloni affrescati di Palazzo Reale dove hanno governato regine “con i pantaloni” come Maria Carolina d’Austria o dei vantaggi e del peso di diventare “la seconda moglie” o ancora della difficoltà di una regina che non riesce a dare eredi. Passeggiando per Santa Lucia incontreremo un’irresistibile femme fatale che con il dono del fascino hanno scalato la società: l’audace Lady Hamilton, per poi concludere davanti all’isolotto di Megaride dove la leggendaria sirena Partenope ha “partorito” la nostra città…per conoscere le più grandi donne che con i loro vizi e le loro virtù hanno fatto la storia di Napoli!

Visita guidata a cura di Lucia Nillo, Guida Turistica Abilitata della Regione Campania

Quando: Domenica 7 marzo 2021 Appuntamento all’ingresso del Maschio Angioino – Ore 16:00
Contributo: 10€ adulti / Gratis per i bambini fino a 12 anni
Prenotazioni al +393483488440

MISURE ANTICOVID-19:
gruppo piccolo (posti limitati)- mascherina obbligatoria – gel disinfettante – distanziamento di almeno 1m.
auricolari e radioguide per garantire il distanziamento

ATTENZIONE! In zona arancione le visite guidate sono consentite solo all’interno del comune in cui si abita, all’aperto e nel rispetto delle norme anti-contagio, come stabilito dal DPCM del 14 gennaio.

Sito di riferimento: Pagina FB

(Visited 80 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *