Il Primo Week End di Ottobre tra Cultura e Tradizione

Un fine settimana all’insegna della cultura, della storia e delle tradizioni dà inizio al mese di ottobre. Vi segnaliamo tre eventi da non perdere. 

Pubblicità

 “La Giostra dei Sedili di Napoli”  III EDIZIONE

Organizzata dalla Compagnia dell’Aquila Bianca, il 30 settembre ed il primo ottobre si svolgerà nella città partenopea la terza edizione della “Giostra dei Sedili di Napoli”, quest’anno dedicata al nobile cavaliere napoletano Diomede Carafa. La Monta Storica fa parte della discipline equestri del dipartimento di “Monta da lavoro” della Fiteterc Ante (Federazione italiana turismo equestre e Trec Ante, associata al Coni), la quale promuove il turismo attraverso il cavallo e le tradizioni ad esso legate. L’evento, in collaborazione con il Museo Archeologico di Napoli e con quello di Capodimonte, si svolgerà in due giorni: 

Sabato 30 settembre alle ore 17.00, presso la Basilica di San Francesco di Paola di Piazza del Plebiscito, sarà organizzata la Cerimonia di Benedizione dei Cavalieri dei Sedili, in rappresentanza del Sedile di Montagna, Forcella, Popolo, Porto, Capuana, Portanova e Nilo, che legheranno il laccio rosso al braccio, simbolo della difesa della città partenopea. Un rituale che verrà esteso anche a cittadini che si sono distinti per particolari servizi a Napoli in ambito culturale e che stanno contribuendo al cosiddetto “Rinascimento Napoletano”. Protagonisti della cerimonia anche gli Sbandieratori, Tamburini e Figuranti che sfileranno vestiti in abito storico del XV e XVI Secolo. 




Domenica 1 ottobre, presso il Real Bosco di Capodimonte,  ci sarà la Giostra dei Sedili, dove sette cavalieri si sfideranno in armatura completa e lancia in una gara che eleggerà il vincitore dell’edizione 2017. Al Real Bosco, inoltre, si svolgerà una ricostruzione storica della vita rinascimentale, con esibizione di cavalieri nella Giostra, nei Giochi d’Arme e nella Scherma in Armatura. L’ingresso è libero e gli eventi si terranno dalle 10.00 alle 13.30. 

“Quattro Giornate di Napoli” 74° anniversario

Napoli ricorda il settantaquattresimo anniversario delle Quattro Giornate di Napoli (28 settembre – 1 ottobre 1943) nelle quali insorse contro gli occupanti tedeschi ed i loro alleati fascisti e si liberò con le sue forze, anticipando l’arrivo delle truppe alleate e dando a tutta l’Europa un segnale importante per la lotta di Resistenza contro il nazismo e il fascismo.

L’Assessorato alla Cultura e al Turismo prevede un programma di iniziative culturali ideate con l’ANPI, con l’Istituto Italiano per la Storia della Storia della Resistenza ”Vera Lombardi”, con la Fondazione Premio Napoli e con associazioni, enti, artisti e personalità del mondo della cultura che hanno voluto dare il loro contributo.




PROGRAMMA 29.9./3.10/17

venerdì 29 settembre

ore 9,30 – a cura della Municipalita’ 3 e A.N.P.I.

“Sulle orme di Maddalena Cerasuolo” – Corteo storico con le scuole

Piazza Scipione Ammirato (Materdei)

ore 20,00 – a cura del Comune di Napoli – nell’ambito dell’iniziativa “Resistenze”

Concerti per le Quattro Giornate di Napoli

Ciro Capano in concerto

Maschio Angioino

INGRESSO LIBERO FINO AD ESAURIMENTO POSTI

dal 29 settembre al 1° ottobre – a cura dell’A.N.P.I.

nell’ambito della Fiera del Libro “Ricomincio dai libri”

Mostra sulle Quattro Giornate di Napoli

Ex Ospedale della Pace – Via Tribunali

sabato 30 settembre

ore 10,30 – a cura del Comune di Napoli

Fiera del libro “Ricomincio dai libri” – presentazione del volume:

Il “Caso Bracco”- una ferita non sanata del prof. Francesco Soverina

saranno presenti: l’autore, il Prof. Guido D’Agostino, la Prof.ssa Rossana Valenti

Ex Ospedale della Pace – Via Tribunali

ore 20,00 – a cura del Comune di Napoli – nell’ambito dell’iniziativa “Resistenze”

Concerti per le Quattro Giornate di Napoli

Marco Zurzolo in concerto

Maschio Angioino

INGRESSO LIBERO FINO AD ESAURIMENTO POSTI

domenica 1° ottobre

ore 17,00 e ore 19,30 – a cura del Comune di Napoli – nell’ambito dell’iniziativa “Resistenze”

Spettacoli teatrali per le Quattro Giornate di Napoli

CRAVATTARI, di Fortunato Calvino

Con Antonella Morea, Rosa Fontanella, Pietro Juliano, Gioia Miale, Laura Borrelli Scene Clelio Alfinito, costumi Annamaria Morelli – Assistente alla regia Stefano Ariota, disegno luci Renato Esposito – Regia Fortunato Calvino

Cimitero delle Fontanelle

INGRESSO LIBERO FINO AD ESAURIMENTO POSTI

2 ottobre

ore 9,30 – a cura dell’A.N.P.I. e della Municipalita’ 5

Corteo dal Liceo Sannazaro allo Stadio della Liberazione (Collana) che ricorda i Martiri delle Quattro Giornate.

3 ottobre

ore 9,30 – a cura dell’Istituto Campano Storia della Resistenza “Vera Lombardi” e Arcimovie: manifestazione con e per le scuole

“La periferia fa Centro. Le Quattro Giornate nella zona orientale”.

Rotonda Via Camillo De Meis – Ponticelli

ore 10,30 – a cura dell’Istituto Campano Storia della Resistenza “Vera Lombardi” e Arcimovie: manifestazione con e per le scuole

“La periferia fa Centro. Le Quattro Giornate nella zona orientale”.

Cortile Villa Morabito – Ponticelli




“Ricomincio dai libri” IV edizione

Ricomincio dai Libri si svolgerà a Napoli dal 29 settembre al 1 ottobre all’interno dell’ex Ospedale della Pace, in Via Tribunali 227, spostandosi da San Giorgio a Cremano – Villa Bruno- dove si sono svolte le precedenti edizioni.  

La manifestazione realizzata da Librincircolo, l’associazione La Bottega delle Parole, la Cooperativa Sociale Sepofà e l’associazione culturale Parole Alate è gratuita e restituisce alla città una fiera dedicata al libro ed a varie altre discipline culturali. Ampi spazi saranno dedicati alle associazioni culturali, musicali, teatrali e ludiche che con i loro progetti animeranno la fiera. Oltre ai libri, quindi, ci sarà teatro, fotografia, danza, arte, reading, workshop di scrittura e lettura, laboratori e concerti.

Questa edizione napoletana vedrà la partecipazione di editori che potranno allestire uno spazio espositivo per la vendita e la promozione dei propri libri, autori emergenti e non.

Venerdì 29 settembre ci sarà la presentazione del libro “La città ribelle” del sindaco Luigi De Magistris. Nel pomeriggio alle 16.30 ci sarà la presentazione di “Napoli dalla A alla Z” con gli autori Dario Sarnataro e Giampaolo Materazzo.

Sabato 30 settembre si avrà la partecipazione del drammaturgo Giuseppe Miale di Mauro con “La Strada degli Americani”, il giornalista Emiliano Fittipaldi, Massimiliano Virgilio, Amleto da Silva, Pino Imperatore con il suo “Allah, San Gennaro e i tre Kamikaze”. Alle 18:30, inoltre, ci sarà la presentazione dell’Antologia “Napoletani per sempre”a cura di Paquito Catanzaro e Simona Vitale, pubblicata da Edizioni della Sera. Una raccolta di storie, un coro di voci accomunate dalla stessa passione per la città partenopea, che raccontano Napoli nella storia, Napoli nella vita di tutti i giorni, Napoli nel cuore.

Domenica 1 ottobre interverranno Tommaso Pincio e il suo “Panorama” (NNEditore), Lorenzo Marone, Maurizio De Giovanni, i Lercio e Valeria Parrella.

Il programma completo di tutte le attività di Ricomincio dai Libri su www.ricominciodailibri.it

(Visited 70 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *