“Renaissance” Paesi fantasma

Evento nell’evento incontri fotografici con il maestro Damiano Errico ad Apice vecchia (BN)

Pubblicità

Nel weekend del 04 e 05 dicembre 2021 “Incontri fotografici”, con il maestro Damiano Errico .
Alla scoperta del piccolo borgo fantasma di Apice Vecchia – La Pompei del 900, in provincia di Benevento, oggi rianimato da nuove attività commerciali e turistiche.

Il corso è rivolto a tutti gli appassionati della fotografia con il desiderio di imparare a realizzare fotografie con uno stile davvero unico.
Il workshop è un’occasione esclusiva, sia teorica sia pratica, per imparare a convertire la bellezza di un luogo unico come un borgo fantasma e di modelle in opere d’arte.

Apice “vecchia” è un borgo situato a circa 20 km ed altrettanti minuti di macchina da Benevento che, a seguito del terremoto del 1962, venne del tutto abbandonato dalla popolazione che si trasferì sulla collina prospiciente dando così vita ad Apice nuova.

Apice rappresenta oggi il paese fantasma per eccellenza e secondo molti è il borgo abbandonato più affascinante d’Italia.

Nell’esplorare il borgo, sarà possibile vedere scorci di grande attrattiva, come le antiche Chiese di San Nicola e Santa Maria Assunta e Bartolomeo, nonché edifici signorili e di epoca fascista, tra cui i palazzi Falcetti, Perriello e Cantelmo e non per ultimo, visitare il maestoso Castello dell’Ettore che domina tutto il borgo.

A destare maggiore attenzione, tuttavia, sono gli interminabili silenzi dei vicoli, talvolta interrotti da allestimenti che descrivono la vita all’interno delle abitazioni abbandonate.

Pur logorati dal tempo, razziati dagli sciacalli o vandalizzati dagli stolti gli arredamenti, i dipinti, gli utensili, le architetture, i vicoli raccontano la storia del borgo, morto due volte, nel 1962 e nel 1980.

“Paesefantasma”, è anche evento nell’evento in concomitanza con i “Mercatini di Natale al Castello”.
Un programma all’insegna del Natale per festeggiare la festa più bella dell’anno.

Consulta il programma

(Visited 8 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *