Eventi napoletani

di seguito vi mostriamo un po di eventi che si tengono e terranno a Napoli e Provincia nei prossimi giorni

Pubblicità

Sulle note di Pino

Riprende la programmazione degli eventi serali dell’Associazione Insolitaguida Napoli al Teatro dei Lazzari Felici. Ogni volta uno spettacolo differente ma sempre all’insegna della napoletanità e del divertimento.
Sabato 25 Gennaio 2020 ore 21:00 vi aspetta Sulle note di Pino con la voce di Imma Russo accompagnata dalla chitarra di Michele Serao.
Un omaggio al grande cantautore partenopeo nato e cresciuto proprio a due passi dal teatro. Tante canzoni ma anche simpatici aneddoti e curiosità che la brava Imma saprà narrare al pubblico come dei veri e propri messaggi di vita e d’amore dell’artista.
Nel corso della serata com’è nostra abitudine sarà offerta una degustazione di cucina tipica napoletana accompagnata a un buon bicchiere di vino, ideale per il tono della serata.
Per chi non lo conoscesse il Teatro dei Lazzari Felici è un teatro off napoletano, ossia non la classica sala da teatro ma un qualcosa di più intimo, esempio di architettura napoletana con mattoni in tufo a vista e soffitto a volte, che si trova nel cuore di Napoli, in vico Santa Maria dell’Aiuto 17 a due passi da Largo Santa Maria la Nova ( garage convenzionato ).
Dato il numero limitato di posti ( solo 45 ) è obbligatoria la prenotazione che può essere effettuata chiamando lo 081 1925 6964

Sito di riferimento: https://www.insolitaguida.it/a4a

Al Teatro San Carlo di Napoli la mostra Fiabe al Museo

Il bellissimo Memus, il Museo e Archivio Storico del Teatro di San Carlo di Napoli, ospiterà per la durata di circa un anno una fantastica mostra sia per grandi che per i piccoli per scoprire il magico mondo del teatro.
Un’esposizione davvero magica che attraverso la presenza di questi oggetti vi farà vivere un viaggio nel tempo alla scoperta dell’antico ed inossidabile legame tra fiaba e musica, che ha da sempre ispirato da sempre l’uomo in ogni campo.

Quando: dal 4 Gennaio al 23 Dicembre 2020
Dove: MeMus, Museo e Archivio Storico del Teatro di San Carlo, (ingresso da Palazzo Reale)
Orario: Da Lunedì a Sabato dalle 9.30 alle 18.30 (Ultimo ingresso alle 18) – Domenica dalle 9.30 alle 13.30 (Ultimo ingresso alle 13)
Prezzo:intero 6 euro, ridotto 5 euro
Contatti: sito ufficiale

Dracula di Bram Stoker al Teatro Bellini

Dal 17 al 26 gennaio 2020 andrà in scena al Teatro Bellini di Napoli lo spettacolo Dracula di Bram Stoker.
Si tratta dell’adattamento per il teatro del romanzo tra i più conosciuti e amati al mondo, che per l’occasione è stato rivisitato e messo in scena da Sergio Rubini e Carla Cavalluzzi.

Dove: Teatro Bellini, Via Conte di Ruvo 14, Napoli
Quando: dal 17 al 26 gennaio 2020
Orario: 17-21-23-24-25 ore 21:00; 18-22 ore 17:30; 19-26 ore 18:00
Prezzi:
I settore 32+3 euro
II settore 27+3 euro
III settore 22+2 euro
Informazione: Sito ufficiale

Capodanno Cinese 2020 in Piazza Plebiscito

Il 25 Gennaio 2020 Piazza Plebiscito a Napoli accoglierà i festeggiamenti per il Capodanno Cinese. L’evento organizzato dall’Istituto Confucio dell’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale” invita tutti a prendere parte ai festeggiamenti nel primo giorno dell’anno del Topo, che secondo la tradizione Cinese porterà innovazione e prosperità economica nel mondo.

Quando: 25 Gennaio 2020
Dove: Piazza Plebiscito, Napoli
Orario: dalle ore 11:00
Prezzo: evento gratuito
Contatti: pagina facebook evento facebook – capodannocinesenapoli.it

Mediterraneo: Keramikos 2020

Venerdì 20 dicembre 2019 alle ore 17.00 al Museo Duca di Martina di Napoli sarà inaugurata la mostra Mediterraneo: Keramikos 2020, a cura di Lorenzo Fiorucci, organizzata dall’Associazione culturale Magazzini della Lupa in collaborazione con il Polo museale della Campania, diretto da Anna Imponente, e il Museo Duca di Martina, diretto da Luisa Ambrosio. Mediterraneo: Keramikos 2020 sarà visitabile dal 21 dicembre 2019 al 15 marzo 2020.
Il Mediterraneo è il filo conduttore che lega Napoli, la sua storia e la sua cultura, alla materia prima per eccellenza: la terra, con cui nei secoli l’uomo ha elaborato forme, narrato storie, impresso credenze, mescolato culture talvolta molto lontane e diverse, capaci oggi di offrire suggestioni formali, evocare itinerari, memorie di viaggi che riecheggiano anche nelle collezioni del Museo Duca di Martina.
Sul tema si sono interrogati 26 artisti, suddivisi in tre ambiti: una sezione Omaggio, che rappresenta un tributo a quattro maestri della scultura del Novecento – Clara Garesio, Muky, Giuseppe Pirozzi e Franco Summa – e due sezioni che sintetizzano le modalità con cui gli artisti si sono relazionati al Mediterraneo: Memoria del Mediterraneo, con opere di Toni Bellucci, Andrea Caruso, Tonina Cecchetti, Eraldo Chiucchiù, Giorgio Crisafi, Carla Francucci, Evandro Gabrieli, Mirna Manni, Sabine Pagliarulo, Angela Palmarelli, Antonio Taschini, e Metafora del Mediterraneo, in cui espongono Rosana Antonelli, Luca Baldelli, Massimo Luccioli, Massimo Melloni, Riccardo Monachesi, Sabino de Nichilo, Marta Palmieri, Attilio Quintili, Mara Ruzza, Stefano Soddu, Alfonso Talotta.
Nata nel 2007 con l’intento di valorizzare la ceramica quale medium espressivo, la biennale Keramikos testimonia la vitalità di una tradizione scultorea antichissima e la sua sempre più assidua presenza sulla scena artistica contemporanea. Dal 2014 è ideata e organizzata dall’associazione culturale Magazzini della Lupa di Tuscania, che negli anni ha contribuito a diffondere, attraverso mostre e pubblicazioni, la conoscenza della scultura ceramica contemporanea. Questa edizione partenopea conferma l’impostazione data dal curatore Lorenzo Fiorucci all’edizione di Viterbo nel 2018, perfezionandone ulteriormente la proposta: non più una visione che storicizza il contemporaneo, ma all’opposto le ricerche odierne che attualizzano e riflettono attorno ad un argomento che attraversa la storia.
“La mostra Mediterraneo insiste sull’idea di un vasto enclave di saperi tramandati e attualizzati, in un’area ampia e condivisa tra maestri riconosciuti ed interessanti esperienze più recenti. Questa selezione di opere si presenta come una continua sorpresa, un resoconto dei molti significati affidati alla intrinseca fragilità della ceramica, alla seduzione del destinatario e anche al suo terrore”, dichiara il Direttore del Polo, Anna Imponente.
“Con la mostra Mediterraneo: Keramikos 2020 – afferma il direttore del Museo Duca di Martina, Luisa Ambrosio – continua l’impegno del Museo ad accogliere nuove e diverse espressioni contemporanee dell’arte ceramica e presentarle in uno dei siti museali più antichi della città di Napoli, costituto in massima parte dal fondo di Placido de Sangro, duca di Martina (ante 1891). Dal 2014, infatti, è stato intrapreso un percorso di graduale conoscenza delle realtà ceramiche contemporanee e della produzione di design, promuovendo mostre e incontri didattici”.
La mostra è corredata da un catalogo edito da Freemocco, con presentazione di Anna Imponente, introduzione di Luisa Ambrosio e testi di Valentina Fabiani, Lorenzo Fiorucci, Domenico Iaracà, Francesca Pirozzi, Marco Maria Polloniato.

Ufficio stampa Associazione
Luigi Tizi – magazzinidellalupa@libero.it

Ufficio Promozione, Comunicazione e Stampa – Polo museale Campania
Simona Golia – pm-cam.uffstampa@beniculturali.it
Alessia Fuscone – pm-cam.promozione@beniculturali.it
Diana Savella – pm-cam.comunicazione@beniculturali.it

Info
Date mostra 21.12.19 > 15.03.2020
Museo Duca di Martina, via Cimarosa 77 – via A. Falcone 171, 80127 Napoli
Orario: lun. – dom. 8.30-17.00 (ultimo ingresso ore 16.15)|martedì chiuso
Tel. +39. 0812294700 – 0815788418
e-mail: pm-cam.martina@beniculturali.it
Rif Web: www.polomusealecampania.beniculturali.it
Pagina FB museo
Pagina FB Mostra

Dalì in mostra al Palazzo Fondi di Napoli

va in scena la mostra “Branding Dalì. La costruzione di un mito” a cura di Alice Devecchi.
Con questa terminologia inglese si vuole identificare il modo in cui l’artista ha sapientemente saputo inventarsi e vendere la sua immagine, divenendo uno dei geni indiscussi del mondo artistico.Pubblicità

Dove: Palazzo Fondi, Via Medina 24, Napoli
Quando: Dal 25 ottobre 2019 al 2 febbraio 2020
Orario: Dal martedì alla domenica 10:00 alle 20:00. Chiusura il lunedì.
Prezzi:
Biglietto intero 11 euro
Biglietto ridotto 9 euro per gli over 65 e ragazzi 11-15 anni
Biglietto ridotto 8 euro per gruppi di un minimo di 15 persone e un massimo di 25
Biglietto ridotto 6 euro per scuole di un minimo di 15 persone e un massimo di 25
Biglietto ridotto 5 euro per i bambini da 6-10 anni
Biglietto omaggio per bambini da 0-5 anni
Biglietto ridotto 5 euro per giornalisti con tesserino
Biglietto Open e Fast Lane 13 euro
InformazioniSito Ufficiale

100 lupi Piazza Municipio a Napoli

Nelle intenzioni dell’artista cinese Liu Ruowang e dell’artista napoletano Milot, che con lui ha strettamente collaborato, la gigantesca istallazione intende rappresentare i pericoli che minacciano, dal punto di vista naturale e sociale, l’esistenza del genere umano e di conseguenza l’opera vuole incentivare l’umanità a fronteggiare con coraggio e perseveranza le avversità.Pubblicità

Dove: Piazza Municipio, Napoli
Quando: dal 14 Novembre 2019 al 31 Marzo 2020
Prezzo: Evento Gratuito

Capire il cambiamento climatico al Mann di Napoli

Il Museo Archeologico Nazionale di Napoli, Mann, scende in campo per la difesa dell’ambiente. Dal 10 ottobre 2019 al 31 maggio 2020, infatti, la prestigiosa istituzione partenopea ospiterà la mostra “Capire il cambiamento climatico – Experience exhibition”.Pubblicità

Dove: al Museo Archeologico Nazionale di Napoli (Mann)
Quando: dal 10 ottobre 2019 al 31 maggio 2020
Orario: dalle 9 alle 19,30 dal lunedì alla domenica; chiuso il martedì
Prezzi: Intero 15 euro; ridotto 2 euro; biglietto on line: diritto di prevendita 2 euro
Per info sulla mostra consultare il sito del Mann

Mirò al Pan di Napoli

In 80 opere verrà raccontata una vita dedicata all’arte, dal 1927 fino al 1986, decisamente produttiva per un artista che ha spaziato dalla pittura alla scultura, senza naturalmente dimenticarsi dei collage e degli arazzi.

Dove: PAN Via dei Mille 60, 80121 Napoli
Quando: dal 25 settembre 2019 al 23 febbraio 2020, chiuso il martedì
Orario: dalle 9,30 alle 19:30
Prezzi: Intero € 12,00 Ridotto € 8,00 – under 26, over 65, dipendenti del Comune di Napoli, titolari Carta Più e Carta MultiPiù laFeltrinelli, CRAL Regione Campania
Ridotto gruppi € 8,00
minimo 15 massimo 25 persone, una gratuità per gruppo (prenotazione obbligatoria senza alcun costo aggiuntivo)
Ridotto bambini € 5,00
dai 6 ai 14 anni
Ridotto scuole € 5,00
per gruppi scolastici fino a un massimo di 25 partecipanti, due gratuità per gruppo (prenotazione obbligatoria senza alcun costo aggiuntivo)
Omaggio
bambini sotto i 6 anni, persone diversamente abili con un accompagnatore, guide turistiche Regione Campania, giornalisti accreditati.
Audioguide:
Adulti € 4,00
Bambini € 2,50
Gruppi:
Scuole € 50,00
Adulti € 80,00
Info e prenotazioni: pagina Facebook dell’evento
email: info@ mostramironapoli.it

Andy Warhol a Napoli

ritorna nella città partenopea per una nuova e affascinante esposizione, che si svolgerà dal 26 Settembre 2019 al 23 Febbraio 2020 nella Basilica della Pietrasanta

Dove: Basilica di Santa Maria Maggiore alla Pietrasanta, piazzetta Pietrasanta 17-19, Napoli
Quando: dal 26 Settembre 2019 al 23 Febbraio 2020
Orari: tutti i giorni 10.00 – 20.00 (la biglietteria chiude un’ora prima)
Aperture straordinarie:
1 novembre 10.00 – 20.00
8 dicembre 10.00 – 20.00
24 dicembre 10.00 – 17.00
25 dicembre 16.00 – 20.00
26 dicembre 10.00 – 20.00
31 dicembre 10.00 – 17.00
1 gennaio 10.00 – 20.00
6 gennaio 10.00 – 20.00
Prezzi:
Intero con audioguida € 15,00
Intero € 14,00
Ridotto con audioguida € 13,00
Ridotto € 12,00
Ridotto bambini con audioguida € 7,00
Ridotto bambini € 6,00
ContattiSito Ufficiale

Leonardo da Vinci in mostra a Napoli

Dall’1 settembre 2019 al 31 gennaio 2020 la mostra “Leonardo da Vinci il Genio del Rione Sanità
La mostra è curata da Domenico Maria Corrado e organizzata con la collaborazione dell’associazione Getta la Rete.
È aperta ogni sabato e domenica dalle 10,30 alle 18,30. Negli altri giorni della settimana è visitabile solo su prenotazione per gruppi di almeno venti persone

Dove: al Complesso Monumentale Vincenziano di Napoli, via Vergini 51
Quando: dall’1 settembre 2019 al 31 gennaio 2020
Orario: dalle 10,30 alle 18, 30 sabato e domenica; su prenotazione negli altri giorni
Prezzi:
Intero – 8.00 euro per gli adulti
Ridotto – 6.00 per gli Under 12, per gli over 65, le scolaresche e per gruppi di almeno 25 persone
Per info consultare la pagina Facebookdella mostra o telefonare ai numeri: 0818631581 oppure 3391888611

(Visited 18 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *