Tunnel borbonico

Il sottosuolo partenopeo è ricco di misteri e tesori da scoprire, rappresenta con i suoi passaggi segreti, cisterne, catacombe e acquedotti uno dei luoghi più affascinanti al mondo.

E’ proprio lì nelle viscere della terra di Napoli che dopo cinque anni di lavori il 22 Ottobre 2010 è stato riaperto al pubblico il Tunnel Borbonico voluto da Ferdinando II più di 150 anni fa.
Il nuovo sito archeologico situato nel sottosuolo di Napoli, racchiude la storia degli ultimi 400 anni del capoluogo campano.
Il percorso è stato inaugurato all’inizio di novembre del 2010.

tunnel_borbonico

Nato con scopi militari, per consentire lo spostamento delle truppe borboniche da Palazzo Reale alla caserma di via della Pace, oggi via Morelli.

Successivamente viene usato come ricovero bellico durante i bombardamenti della seconda guerra mondiale.
Durante la visita, di circa 1 Ora, si rimarrà di certo affascinati dai ritrovamenti portati alla luce dai lavori di restauro. Tra i reperti oltre ad alcune statue fasciste, come quella dedicata a Aurelio Padovani, fondatore del fascimo a Napoli, troviamo numerose auto e moto d’epoca trasportate negli ambienti caveali dal Comune dopo la Guerra.

L’ingresso del percorso è situato in via del Grottone, vicino a Piazza Plebiscito.

zattera-tunnel-borbonico

4 le tipologie di percorso che si possono fare:

  • Standard (la visita consentirà di ammirare le pregevolezze architettoniche della Galleria Borbonica, le cavità utilizzate durante la Guerra come ricovero bellico e ammirati gli oggetti rinvenuti durante le attività di scavo.)
  • Avventura (Il percorso è leggermente più impegnativo di quello standard prevede anche l’uso di una zattera.)
  • Speleo (dotati di elmetto speleologico con luce frontale, di tuta ed imbraco per esplorare i cunicoli dell’antico acquedotto sotterraneo.)
  • Percorso “La Via Delle Memorie” (Sensazioni, stupore e malinconia di un tempo non molto lontano di una Napoli che, però, sembra essere ancora viva)

Un secondo accesso è in Via D. Morelli, zona Piazza Vittoria, all’interno del nuovo parcheggio Morelli.

Per prenotare le visite www.galleriaborbonica.com/it/home/

(Visited 65 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *