Giugno Eventi a Napoli

2-3 Giugno: Harry Potter in Concerto con l’Orchestra Italiana del Cinema

Il Forum Music Village e l’Orchestra Italiana del Cinema insieme a Marco Patrignani, produttore italiano dell’iniziativa, annunciano  HARRY POTTER E LA PIETRA FILOSOFALE  in concerto  il 2 e 3 giugno all’ ETES Arena Flegrea di Napoli.

Gli ottanta  musicisti dell’Orchestra Italiana del Cinema suoneranno dal vivo, in sincronia con le immagini, i dialoghi e gli effetti speciali, il primo celebre film. A dirigere la formazione sarà il M.o Justin Freer, presidente della Cine-Concerts. L’Orchestra Italiana del Cinema,  nata nell’ambito del Forum Music Village, lo storico studio di registrazione fondato alla fine degli anni Sessanta da quattro simboli della musica da film: Ennio Morricone, Piero Piccioni, Armando Trovajoli, Luis Bacalo, è la prima ad essersi dedicata all’interpretazione di colonne sonore per  promuovere in tutto il mondo lo straordinario patrimonio musicale delle colonne sonore di film sia italiani che internazionali.

Nel corso della sua attività, l’OIC è stata sostenuta da Presidenza della Repubblica, Consiglio dei Ministri, Senato della Repubblica, Ministero degli Affari Esteri, Ministero dei Beni e della Attività Culturali e del Turismo, Ministero dello Sviluppo Economico, Unesco, Fondazione Federico Fellini, Fondazione Italia Cina, Cinecittà Luce e Centro Sperimentale di Cinematografia. 
Tra i lavori presentati: Cinematology (Beijing International Film Festival, 2011); The Artist (Ravello Festival, 2012); Beyond La Dolce Vita (UCLA Los Angeles, 2013); La febbre dell’oro di Charlie Chaplin (Auditorium Parco della Musica Roma, 2015); Harry Potter e la Pietra Filosofale (Auditorium della Conciliazione, Roma 2016) che ha registrato lo scorso dicembre il tutto esaurito.

Fino al 16 giugno – Women’s visions –  Uffici dei Private Banker Fideuram in Piazza dei Martiri

Doppia personale di Rosaria Matarese e Barbara La Ragione. Trenta opere in cui le perturbanti maschere di Barbara La Ragione si legano ai lavori surreali della Matarese, in un dialogo profondamente femminile  tra storico e contemporaneo. La mostra, visitabile fino al 16 Giugno, inaugura il programma Complicità e Conflitti che si articolerà in 5 progetti espositivi ospitati nelle due sedi Fideuram di Palazzo Partanna e Palazzo Nunziante e che vedrà protagonisti 7 artisti italiani legati al territorio e alla cultura napoletana.

Orari: dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 18.00

Info: 3496137937  pressfrancoriccardoartivisive@gmail.com

Evento gratuito



Fino al 27 giugno Mysterium –  Bibliotheca philosophica – MANN

Fino al 27 giugno 2017 negli spazi al secondo piano del MANN, sarà esposta la mostra dell’artista Franco Cipriano dal titolo “MYSTERIUM, bibliotheca philosophica”.

La mostra, l’archeologia e l’arte contemporanea dialogano. Un percorso installativo, con una serie di interventi creati appositamente dall’artista in relazione alle testimonianze ed ai reperti presenti nella Sala Villa dei Papiri del Museo Archeologico Nazionale. La mostra coordinata da Raffaella Barbato, con il supporto tecnico della struttura di Tekla e di Ciro Ciliberti, nata come omaggio al filosofo Vincenzo Vitiello e ai filosofi che nel tempo hanno dialogato con l’opera dell’artista, si articolerà in diversi momenti con incontri e reading poetico-filosofico-performativi. La mostra avrà anche una eco foto/istallativa e performativa presso la Galleria PrimoPiano – Napoli, Via Foria 118, a partire da giovedì 25 maggio del 2017. Il progetto è patrocinato da: Regione Campania, MADRE, Istituto Italiano degli studi Filosofici di Napoli, Università di Napoli Suor Orsola Benincasa, Accademia di Belle Arti di Napoli. Supporto tecnico di: TEKLA, Azienda Tessile Prete, Convivium Pompei.

Private view di Laura Pannack. esposizione fotografica presso magazzini fotografici

Laura Pannack è una fotografa internazionale che combina la passione per la psicologia alla fotografia. I suoi lavori sono stati esposti in importanti festival e spazi museali, in Europa e nel Regno Unito: National Portrait Gallery, House of Parliament, Somerset House e Royal Festival Hall a Londra. Numerosi i premi vinti da Laura Pannack ed riconoscimenti ottenuti. La mostra dedicata alla giovane autrice, sua prima personale in Italia curata da Magazzini Fotografici, è composta da tre dei lavori principali della produzione della fotografa inglese: Young British Naturists, Young Love, Digital Self Esteem. Il suo ultimo percorso sviluppato in Romania ha il  titolo Youth Without Age and Life Without Death.

Quando: dal 26 maggio 2017
Dove: Magazzini Fotografici Via San Giovanni in Porta, 32
Orario: ore 19.00

 

8 giugno “Il Flauto Magico” all’ETES Arena Flegrea

 

Europa in Canto con il Progetto Scuola in Canto in collaborazione con il Teatro di San Carlo sarà all’Etes Arena Flegrea l’8 giugno, data unica, con Il Flauto Magico di Wolfgang Amadeus Mozart.

Un metodo didattico per l’apprendimento dell’opera lirica che propone nella prestigiosa struttura di Fuorigrotta, una intramontabile favola magica, ambientata in un mondo fantastico. I ragazzi, accompagnati dai propri cari, scopriranno l’incanto dell’opera lirica, imparandone la storia e le curiosità, cantando i brani più famosi dello spettacolo e venendo coinvolti attivamente nel momento dello spettacolo finale.

Direttore: Germano Neri

Riduzione e adattamento: Nunzia Nigro
Regia: Lisa Capaccioli
Scenografia: Giulia Breno
Costumi: Francesco Morabito
Luci: Michelangelo Vitullo

Posto Unico 10 euro, Biglietti disponibili a partire dal 21 aprile sul sito www.etes.it

9 giugno – Daddy yankee il re del reggaeton in concerto a Napoli

Daddy Yankee a Napoli per la prima tappa italiana del suo nuovo tour mondiale, dopo due anni dal suo primo concerto italiano nel capoluogo campano. Sarà all‘Ammot Cafè di Varcaturo venerdì 9 luglio (ore 23:00) per il concerto. Daddy Yankee presenterà live il suo nuovo album e tutti suoi grandi successi, tra i più attesi La Gasolina, Limbo, Sigueme Y Te Sigo, La despedida e Shaky Shaky. Daddy Yankee, è considerato il fondatore e il massimo esponente del Reggaeton.

Info: 333.7113112

10 giugno –  “Il Volo” all’Arena Flegrea con “Notte Magica” – A tribute to the three tenors

Il 10 GIUGNO a grande richiesta all’ARENA FLEGREA. “Notte Magica”, il progetto dedicato ai tre tenori.

Lo scorso novembre è stato certificato disco d’oro “Notte Magica – A tribute To the Three Tenors”, il nuovo album de IL VOLO, con la partecipazione straordinaria di PLACIDO DOMINGO. Questo album rappresenta un importante traguardo nel percorso dei tre giovani artisti. Nel luglio del 1990 nel suggestivo Teatro delle Terme di Caracalla a Roma, Josè Carreras, Placido Domingo e Luciano Pavarotti cantarono insieme realizzando uno dei più grandi eventi musicali del secolo: “I TRE TENORI”. A 26 anni da quel concerto storico, Il VOLO,  dopo i successi di una lunga tournée internazionale, lo scorso luglio ha voluto ricordare le emozioni di quella notte magica con un evento unico in Piazza Santa Croce a Firenze. Un tributo speciale ai tre unici tenori che ha permesso di avvicinare la loro musica ad un pubblico più giovane.

Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble, si esibiscono in un programma dove le melodie di successo del repertorio napoletano, italiano e internazionale si alternano a brani tratti da famosi musical e alle più celebri arie d’opera. Questo progetto prevede concerti nelle principali città italiane anticipati da una nuova e lunghissima tournee mondiale partita il 4 marzo 2017 dal Radio City Music Hall di New York.

9-18 giugno – La Fiera della Casa compie 60 anni: ingresso gratuito

Dieci giornate per una grande festa della casa: la 60ma edizione  della Fiera della Casadal 9 al 18 giugno alla Mostra d’Oltremare.

Per celebrare l’anniversario, la Mostra d’Oltremare apre ai visitatori con l’ingresso gratuito. Tutti i visitatori potranno godersi gli spazi espositivi e ci sarà anche un’ampia e attrezzata area babyparking. Per l’occasione davanti al Viale delle Fontane, subito dopo l’ingresso da Piazzale Tecchio, sarà realizzata una grande ruota panoramica alta 16 metri che andrà a comporre lo “0” del numero 60: il logo del 60esimo compleanno. 

All’interno dei padiglioni l’artigianalità di mobili e accessori per la vita domestica, ma gastronomia, a cominciare dal “Napoli Pizza Fest” che torna alla Mostra d’Oltremare, dove si sono svolte le prime edizioni. Ma anche lezioni di tango, di danza, presentazioni di libri ed eventi serali.

9 giugno 2017 VulcanicAIS 2017: Degustando il Vesuvio

Venerdì 9 Giugno 2017 dalle ore 19,30,  nella splendida cornice dl Villa Signorini di Ercolano, si svolgerà VulcanicAIS, manifestazione dedicata alle Eccellenze Vesuviane. La manifestazione è alla sua terza edizione, con la collaborazione dell’Ente Parco Nazionale del Vesuvio, del Consorzio Tutela Vini Vesuvio, della Regione Campania, del Comune di Ercolano,
Assaggi di più di 100 vini, cooking shows a cura di Grandi Chef e Maestri Pizzaioli, finger tastes, percorsi sensoriali, birre, olio, mieli, dolci ed altre prelibatezze “Only Made in Vesuvio” accompagnati dal fumo del Club amici del TOSCANO e dalla musica  del Maestro Fabrizio Mocata.

Ticket d’ingresso: € 13,00
(Per i soci AIS Ticket ridotto: € 10,00)

Fino al 10 giugno 2017 Shadi Harouni – An Index of Undesirable Elements

La galleria Tiziana Di Caro ospita la prima mostra personale in Italia di Shadi Harouni (Hamedan, Iran, 1985), intitolata “An Index of Undesirable Elements” (Un indice di elementi indesiderati). Shadi Harouni utilizza diversi mezzi: la scultura, il video, l’incisione, la scrittura, la fotografia. I temi che sviluppa sono legati alla storia dell’Iran, suo paese di origine ed evoca la relazione tra la tensione a nascondere ed il desiderio di rivelare.

An Index of Undesirable Elements (Un indice di elementi indesiderati) si apre con una scritta in Farsi al neon non funzionante che riporta ad un negozio di una città di provincia in Iran e che cita il nome del Primo Ministro iraniano, Mosadegh, baluardo di speranza e progresso, spodestato nel 1953 attraverso un colpo di stato organizzato dai servizi segreti americani e britannici. La mostra continua con forme astratte ed eteree  che evocano persone, paesaggi, monumenti, la storia politica   accompagnata alla  poesia. Nell’ultima sala è proiettato il video “I Dream the Mountain is Still a Whole”, ambientato nelle montagne del Kurdistan, narra l’esilio dalla vita e la sopravvivenza

Dove Galleria Tiziana Di Caro Piazzetta Nilo 7

Fino al 10/06/2017 ore 19:00

Gratuito

6  e 15 giugno musica in salotto a Palazzo Carafa di Maddaloni

Una affascinante Rassegna Musicale che ha lo scopo di divulgare la musica dei giovani  accompagnata dalla lettura di racconti e da piacevoli aperitivi in compagnia.

Programma:

Martedì 6 Giugno “Musica in trio”

Giovedì 15 Giugno “Viola e piano”

Dove: Centro Italiano di Musica da Camera

Via Maddaloni 6

 Quando

6 e 15/06/2017 ore 19.00

 Prezzo

€10/15




Fino al 4 giugno 2017 “MGF Il Guitto Velato” Piccola Mostra di Vignette Satiriche

Dal 14 maggio 2016 al 4 giugno 2017, lo Spazio Comunale “Piazza Forcella” in via Vicaria Vecchia a Napoli ospiterà “MGF, il guitto velato: Piccola Mostra di Vignette Satiriche”.

Quasi cento illustrazioni, tutte tratte da “Riso avaro” (blog de L’Espresso.it), riguardanti eventi politici e di cronaca avvenuti negli ultimi due anni. MGF (Marco Gaucho Filippi) presenta una istantanea satirica che invita a una riflessione collettiva sulla società.

L’evento, ad ingresso gratuito, è realizzato in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli.

Fino al 5 giugno KOKOCINSKI. La vita e la maschera: la mostra al Museo Archeologico

Per tutto il mese di maggio e fino al 5 giugno 2017 il Museo Archeologico Nazionale di Napoli presenta al pubblico la mostra personale di Alessandro Kokocinski dal titolo Kokocinski. La Vita e la Maschera: da Pulcinella al Clown, promossa ed organizzata dalla Fondazione Terzo Pilastro – Italia e Mediterraneo.

L’esposizione contempla oltre settanta opere polimateriche dalle tecniche innovative: dipinti, sculture, altorilievi, installazioni, disegni, filmati, versi poetici, libri d’artista – ispirate alla metamorfosi della «maschera».Il percorso espositivo si articola in sei aree: L’Arena; Pulcinella; Petruška; Sogno; Il Clown; Maschera Interiore.
L’itinerario è animato da tre grandi installazioni (Olocausto del Clown tragico, Non l’ho fatto apposta – quest’ultima si avvale della preziosa partecipazione di Lina Sastri, in un video di corredo – e Sguardo al futuro nascente, recentissima creazione appositamente realizzata per questa esposizione).

30 giugno “Diventi Inventi 1997-2017”: Niccolò Fabi in concerto

 Niccolò Fabi si esibirà live il 30 giugno a Castel Sant’Elmo per festeggiare i 20 anni di carriera.

Il percorso artistico del cantautore è incentrato sulla ricerca della libertà espressiva culminata nel recente “Una somma di piccole cose”, che da lui stesso è stato definito il disco che avrebbe sempre voluto scrivere. 

Niccolò Fabi continua a lavorare sul rapporto tra parole e musica, è docente all’interno della scuola Officina delle arti Pierpaolo Pasolini, collabora con l’ONG Medici con l’Africa – Cuamm e recentemente ha scritto insieme al geologo Mario Tozzi lo spettacolo “Musica Sostenibile”, indirizzato alla comprensione e alla divulgazione di tematiche ambientali.

Funimondo Parco Acrobatico Urbano Agnano

Riapre ad Agnano per la seconda stagione Funimondo il Parco Acrobatico Urbano.

A pochi passi dal centro cittadino FUNIMONDO nella stagione 2017 presenterà un’area relax, un nuovo percorso ed una torre d’arrampicata di 8 metri d’altezza. Aperto al pubblico il Sabato e la Domenica orari: 10-12- 14 -16. Dal Lunedì al Venerdì solo su prenotazione gruppi (anche composti da più sottogruppi) o feste per bambini con orari da definire in base alle esigenze.

Adatto per bambini, adolescenti ed adulti, in base all’altezza ed all’età, esperti ed istruttori valuteranno il livello. FUNIMONDO è dotato di parcheggio gratuito e zona ristorazione. Prenotazione obbligatoria e da effettuarsi tramite la pagina Facebook Funimondo.

Dove:  Agnano,  Via Raffaele Ruggiero (zona Ippodromo). Per qualsiasi informazioni si può visitare il sito www.funimondo.it o contattare il numero 333 196 66 37.

Fino al 18 giugno 2017 – la mostra The Young Pope

 La Regione Campania, con la Scabec e in collaborazione con il Polo Museale della Campania, presenta in anteprima a Napoli, The Young Pope, trentotto grandi foto che raccontano la prima regia televisiva del Premio Oscar Paolo Sorrentino.

La mostra, a cura di Maria Savarese, è allestita nel suggestivo spazio dell’Ambulacro di Palazzo Reale. Un omaggio che la Campania fa al premiatissimo regista napoletano e a Gianni Fiorito, fotografo e da sempre suo collaboratore. Attraverso la sua sintesi fotografica, Fiorito ripercorre la creazione dei personaggi sorrentiniani alternando immagini di scena, con immagini in cui si evidenzia il rapporto fra regista e attori, l’uso scenografico del patrimonio architettonico e paesaggistico italiano o la creazione in studio di ambienti non utilizzabili come la Cappella Sistina e altri ambienti vaticani e, quindi,  lo sforzo di uomini e mezzi che sta dietro alla costruzione di un evento cinematografico.

La narrazione cinematografica e quella fotografica – racconta l’autore nel dialogo con Maria Savarese – anche se partono da strumenti tecnici simili, sono completamente differenti. Un luogo, un dialogo, lo stato d’animo di un personaggio possono essere raccontati in cinematografia con un movimento di macchina, un cambiamento di fuoco, un tempo di ripresa lungo o breve in ogni caso beneficia dell’uso della parola. In fotografia lo stesso luogo, lo stesso stato d’animo o dialogo deve essere racchiuso unicamente in uno scatto, e senza colonna sonora. Da qui nasce la necessità della sintesi.

Fino al 30 giugno – Riccardo Dalisi e Aldo Capasso: “Pinocchio nel cuore di Napoli”

L’Associazione “Semi di laboratorio” in collaborazione con Comune di Napoli, Assessorato alla Cultura presenta la mostra – laboratorio “Pinocchio nel cuore di Napoli” che si terrà nel Salone delle Colonne del Complesso monumentale SS. Annunziata Napoli (via Annunziata 34) fino al 30 giugno 2017.

Sezione didattica: dieci grandi illustratori dal 1901 ad oggi: Carlo Chiostri, Attilio Mussino, Luigi e Maria Augusta Cavalieri, Vsevolod Nicouline, Benito Jacovitti, Lorenzo Mattotti, Roberto Innocenti, Emanuele Luzzati, Andrea Rauch, Guido Scarabottolo.
Laboratorio per bambini “Burattini e marionette” a cura di “Semi di laboratorio”.

Incontri di lettura: “Pinocchio in fuga alla ricerca di sé” (Andrea Rauch, Giancarlo Alfano, Maurizio Braucci, Cesare Moreno). Un classico della lettura per bambini che oggi è metafora della nostra vita quotidiana e della paura di crescere. 

La mostra nasce dall’intento di valorizzare l’Annunziata sia nei suoi aspetti storico-artistici sia come luogo di accoglienza e cura per l’infanzia.  Riccardo Dalisi, direttore artistico dell’Associazione e ideatore del progetto “Rotalarte” che si svolge dal 2013 nella ludoteca dell’Annunziata, nel 1991 disegnò e realizzò, partendo dalla  caffettiera napoletana, “caffettiere animate”: tra queste una caffettiera Totocchio, le cui avventure furono narrate in un libro. Oggi cinque Totocchi musicanti, grandi sculture in latta sono state destinate dall’artista al “Museo-Laboratorio” dei bambini che troverà spazio nel complesso monumentale (ex Ospedale) della Real Casa Santa dell’Annunziata.

Fino al 30 giugno 2017 mostra “I tesori di carta di San Domenico Maggiore”

Fino al 30 giugno 2017 presso il convento di San Domenico Maggiore in Napoli si terrà la mostra “I TESORI DI CARTA DI SAN DOMENICO MAGGIORE”.  La mostra, fortemente voluta dai frati domenicani e curata dal responsabile della Biblioteca Domenicana Fr. Gerardo Imbriani in collaborazione con l’Opera San Domenico Maggiore Onlus e l’Associazione culturale San Bonaventura, si propone di portare all’attenzione degli studiosi e del grande pubblico i più interessanti ed importanti documenti cartacei prodotti a Napoli dai frati domenicani tra il XIII e il XVI in circa 800 anni di presenza in città (1231).

Tra i documenti più importanti saranno esposti la Bolla di proclamazione a Dottore della Chiesa di San Tommaso d’Aquino con la firma del Papa domenicano San Pio V e di San Carlo Borromeo e una pagina del Breviario di San Domenico che provengono dall’Archivio e dalla Biblioteca domenicana. Si tratta di carte che raccontano la storia culturale di Napoli. Tra l’altro una delle più antiche sedi dell’Università di Napoli era ospitata proprio nel convento di San Domenico Maggiore dove studiavano circa 5.000 studenti e che, già nel XIII secolo, trovò qui un clima culturale favorevole San Tommaso D’Aquino che proprio a San Domenico Maggiore fu studente ed insegnante.

La mostra è ospitata nel “corridoio San Tommaso” al primo piano del convento seicentesco, luogo tutt’ora vissuto dai Frati. Per le scuole sono previsti laboratori didattici guidati da storici dell’arte specializzati in didattica e comunicazione.
 
info e prenotazioni:

DOMA – Opera San Domenico Maggiore Onlus
Piazza San Domenico Maggiore 8/A, Napoli
domanapoli@gmail.com
3338638997



Fino al 21 giugno 2017 Giornata Mondiale dello Yoga “Giovani in Yoga”: Corsi Gratuiti di yoga presso i centri giovanili del Comune di Napoli, L’Accademia di Belle Arti di Napoli e il Museo Duca di Martina di Villa Floridiana

Nell’ambito del progetto “Giovani in yoga” ideato dalla Scuola di Yoga Integrale di Napoli e promosso dall’Assessorato ai Giovani del Comune di Napoli, saranno attivati corsi di yoga gratuiti pomeridiani e a cadenza settimanale presso  i centri Giovanili del Comune di Napoli, l’Accademia di Belle Arti di Napoli e il Museo Duca di Martina di Villa Floridiana rivolti a giovani di età compresa tra i 18 ed i 25 anni. Il progetto mira a diffondere tra i giovani napoletani la disciplina dello yoga.

 Per iscriversi è necessario compilare il modulo di iscrizione che si può trovare sul sito del Comune di Napoli ed  inviarlo all’indirizzo mail acquadimedicina@gmail.com.

Fino al 10 luglio 2017 al Museo di Capodimonte Picasso

Dal  Georges Pompidou di Parigi arriva a Napoli  “Il sipario per “Parade”” dipinto da Pablo Picasso nel 1917 durante il periodo in cui visse a Roma; rappresenta un circo con pagliacci, ballerine ed animali e pare che Picasso per il “sipario” fu ispirato proprio da una visita a Napoli e Pompei fatta in compagnia di Stravinsky. Il quadro (10,60 x 17,25 metri) sarà esposto nella Sala da Ballo della pinacoteca, assieme ad altre 68 opere di Picasso, tra disegni, pitture e sculture.

Mostra “Picasso in visita alla Certosa” – Museo di San Martino

In occasione del centenario della visita di Pablo Picasso in Italia, dove visitò anche Napoli, oltre alla  mostra Parade al Museo di Capodimonte e Pompei ed alla mostra a Cava de’ Tirreni, nella Certosa di San Martino è stato allestito un percorso espositivo dedicato all’artista spagnolo, che sarà permanente. Da sabato 22 aprile 2017 è possibile vedere presso il Museo di San Martino a Napoli  la mostra “Picasso in visita alla Certosa”. Non si tratta di opere dell’artista ma di opere che Pablo Picasso vide ed ammirò nel suo viaggio a Napoli nella primavera del 1917.

L’artista fu da sempre molto attratto dalla tradizione artistica popolare e da quella classica, tipiche dell’arte e della cultura napoletane e, soprattutto, dalla figura di Pulcinella. Proprio per questo, il museo della Certosa ha voluto rendere omaggio alle sue passioni con un particolare allestimento che ripercorre le opere ammirate ed amate da Picasso.  

Informazioni

Quando: il nuovo allestimento sarà permanente

Dove: Certosa di San Martino, Largo San Martino 5

Orari:

Dal lunedì al venerdì dalle ore 11.30 alle ore 12.20

Sabato e domenica dalle 9.30 alle 17.00

Chiuso il mercoledì

Orari della Certosa: 

tutti i giorni dalle 8.30 alle 19.30 | chiusa il mercoledì

Prezzo: 6 euro

Info e contatti: Certosa di San Martino  0812294503

Fino al 9 luglio 2017  mostra “Totò genio”

 

Dopo 50 anni dalla scomparsa del grande Totò,  Napoli ospita una mostra a lui dedicata  in programma fino al 9 luglio in tre prestigiose location: Maschio Angioino, Palazzo Reale e Complesso Monumentale di San Domenico Maggiore.

La mostra dal titolo “Totò Genio” è voluta dall’associazione “Antonio de Curtis”, promossa e co-organizzata dal Comune di Napoli.

Fino al 5 novembre 2017 Dinosauri in carne ed ossa – Riserva degli Astroni  

Inaugurato presso la Riserva degli Astroni in Via Agnano agli Astroni 468, la mostra: “Dinosauri in carne e ossa“.Un viaggio nel tempo tra i dinosauri a grandezza naturale.

Dal 02/05/2017 al 24/09/2017 Noisy Naples Fest all’ETES Arena Flegrea

Il Festival che accompagnerà l’estate 2017 accoglie generi musicali e spettacoli diversi come la città di Napoli che ha alla base una storia ed una cultura musicale infinita, riconosciuta in tutto il mondo. Napoli vive di contrasti, di un popolo allegro in grado di trasformare in musica i suoi rumori. Il Noisy Naples Fest si prepara ad essere meta turistica nazionale ed internazionale.

Dal mese prossimo, inoltre, previsti appuntamenti da non perdere come: Harry Potter e la Pietra Filosofale in Cine-Concerto il 2 e  3 Giugno, Il Volo il 10 Giugno, Jarabe de Palo il 14 Luglio, Nek il 20 Luglio, Alvaro Soler il 22 Luglio, l’Opera Il Barbiere di Siviglia il 15-16 e 17 Settembre ed il Balletto Cenerentola il 23 e 24 Settembre in collaborazione con il Teatro di San Carlo e tanto altro ancora.

Fino al 27 novembre 2017, alla Palestra Grande degli Scavi di Pompei  mostra “Pompei e i Greci”- scavi di Pompei, Stabia, Oplontis e Boscoreale fino al 31 ottobre 2017

La mostra “Pompei e i Greci”, promossa dalla Soprintendenza Pompei, racconta le storie dell’incontro di Pompei con il Mediterraneo greco. La mostra nasce da un progetto scientifico e da ricerche che mettono in luce tratti nuovi di Pompei attraverso oggetti provenienti  dai principali musei nazionali ed europei, divisi in 13 sezioni tematiche, che rievocano con la loro storia luoghi e monumenti della città vesuviana.  L’allestimento occupa gli spazi della Palestra Grande di Pompei, è stato progettato dell’architetto svizzero Bernard Tschumi ed include tre installazioni audiovisive immersive.  

Sono oltre 600 i reperti esposti provenienti da Pompei, Stabiae, Ercolano, Sorrento, Cuma, Capua, Poseidonia, Metaponto, Torre di Satriano ed iscrizioni nelle diverse lingue parlate (greco, etrusco, paleo italico). Pompei e i Greci racconta al pubblico il Mediterraneo e la sua vita fatta di migrazioni e conflitti, di incontri e scontri di culture. 
La mostra di Pompei è la prima tappa di un programma espositivo realizzato con il Museo Archeologico di Napoli dove  a giugno, si inaugurerà una mostra dedicata ai miti greci, a Pompei nel mondo romano ed alle metamorfosi.   

Dove: Pompei, Palestra Grande   

Orari:  tutti i giorni  fino al 31 ottobre  dalle 9.00 alle 19.30  (ultimo ingresso alle 18)   
1-27 novembre dalle 9 alle 17  (ultimo ingresso alle 15.30)   
chiuso 1 maggio      

Fino al 31 ottobre 2017 gli scavi di Pompei, Stabia, Oplontis e Boscoreale osserveranno i seguenti orari:

Scavi di Pompei 9.00 – 19.30 (ultimo ingresso ore 18.00)

sabato e domenica 8,30 -19.30 (ultimo ingesso ore 18.00)

Scavi di Stabia, Oplontis e Boscoreale 8.30 – 19.30 (ultimo ingresso ore 18.00)

Fino a dicembre 2017 –  50 eventi al rione Sanità a 50 anni dalla scomparsa di Totò il “Principe della risata”- Terza edizione della rassegna  “Benvenuti al Rione Sanità”

La terza edizione della rassegna  “Benvenuti al Rione Sanità”, organizzata dalla Fondazione di Comunità San Gennaro, insieme alla Regione Campania e Fondazione Campania dei Festival e con il patrocinio morale  del Comune di Napoli e della terza Municipalità, quest’anno in occasione del 50esimo anniversario dalla morte del Principe Antonio de Curtis, in arte Totò, prevede una serie di eventi per ricordare l’artista nel suo amato Rione Sanità.

Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito. Dalle attività per i più piccoli, alle visite guidate gratuite alla scoperta del Rione, passando per le serate culturali  e i concerti in piazza. Novità assoluta è la riqualificazione di alcuni spazi del quartiere grazie alla collaborazione con il Dipartimento di Architettura dell’Università Federico II. Anche l’edizione 2017 vanta il sostegno di Alessandro Siani.

“Benvenuti al Rione Sanità 2017”, prevede oltre 50 appuntamenti. In onore del Principe della risata saranno recuperate due piazze del quartiere e dedicati due monumeti a Totò in alcuni dei luoghi simbolo del Rione. Inoltre, grazie all’attore e regista Alessandro Siani, saranno organizzati, insieme alla Regione Campania e Fondazione Campania dei Festival, momenti musicali in piazza con la presenza, tra gli altri, di Marco Zurzolo, Valentina Stella e Clementino. E ancora, visite guidate alla scoperta dei tesori del Rione e del suo patrimonio storico, gastronomico e culturale. Preziosa anche la collaborazione con Sky Arte che nel rione Sanità ha deciso di organizzare diverse iniziative nell’ambito del “Festival dell’Arte”  e che porterà nell’antico quartiere napoletano artisti come Vinicio Capossela, Erri De Luca e Mimmo Borrelli.

Ecco gli eventi previsti per i prossimi mesi:  

PROGRAMMA GIUGNO

3 giugno insieme alla Regione Campania e Fondazione Campania dei Festival 
21:00 Concerto Valentina Stella in piazza Sanità
Stella interpreterà brani del suo repertorio e la sua musica sarà  accompagnata e preceduta dalla presenza di artisti e animatori di strada. Le vie principali del Rione Sanità saranno chiuse al traffico e rese pedonali per vivere una notte di musica e spettacolo.

10 giugno

21:00 Concerto Villanelle e canzoni napoletane “Storia musicale dell’amore a Napoli“ Basilica di San Severo.  Con la partecipazione del coro Mysterium Vocis diretto da Rosario Totaro. Evento su prenotazione.
– Prenotazioni: 08119571624 – 0817443714 info@fondazionesangennaro.org

17 giugno

21:00 (Riservato ai soci della Fondazione)  Concerto Basilica di San Severo “IL PRINCIPE DELLA CANZONE – omaggio a Totò” di e con Daniela Fiorentino con la partecipazione straordinaria di Patrizio Rispo.   Un viaggio emozionante attraverso la vita del mitico Antonio De Curtis, in arte Totò. Classici napoletani e brani che portano la firma dello stesso Totò, come “Malafemmena”, “Carmè”, “Core analfabeta”.  Tra i brani proposti c’è anche l’inedito “Il Principe”, che ha ispirato il titolo del recital e alcune delle poesie più celebri di Totò (“N’Giulina”, “Napule, tu e io”, “A’ Livella”, “E’ ccorne”). Non mancheranno aneddoti e curiosità sulla sua vita privata. Un viaggio nella memoria musicale collettiva, arricchito da letture di poesie, teatro e testimonianze di chi ha conosciuto ed amato “il Principe”.
11 – 18 – 25 giugno 18:00
Aperivisita al Rione Sanità – Visita guidata gratuita nei luoghi dell’arte del quartiere e aperitivo. 
– Prenotazioni: 08119571624 – 0817443714 info@fondazionesangennaro.org

PROGRAMMA LUGLIO

1 luglio  insieme alla Regione Campania e Fondazione Campania dei Festival
21:00 Concerto BENVENUTI AL RIONE SANITA’ in piazza Sanità. Spettacolo di                       Francesco Cicchella “Mille voci special” Special Guest Clementino, Ospiti: Pasquale Palma, Andrea Sannino, Rosalia Porcaro, Sanitansamble.  
Una serata di musica, spettacolo e allegria in piazza Sanità realizzata con il sostegno di Alessandro Siani attore e regista che ha preso a cuore il rilancio dell’antico quartiere napoletano. Con la partecipazione di Francesco Cicchella, Clementino, Pasquale Palma, Andrea Sannino, Rosalia Porcaro e dell’orchestra “made in” Rione Sanità, Sanitansamble.

 6 -7 luglio

18:00 Cinema di Palazzo – visita nei luoghi dell’arte e rassegna nel chiostro della Basilica di S. Maria alla Sanità e nel cortile del Palazzo dello Spagnuolo. A cura della rete di partenariato WI.U –Adolescenti in arte

16 – 23 – 30 luglio
La Patente – Spettacoli teatrali diffusi nel Rione Sanità a cura del Nuovo Teatro Sanità e aperitivo.   Evento  su prenotazione.
– Prenotazioni: 08119571624 – 0817443714 info@fondazionesangennaro.org

(Visited 122 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *